All’improvviso sentii frusciare Wanda eccitata: “Oh mio Dio… oh mio Dio!“ La guardai prontamente: si sporgeva per prima, gli occhi inchiodati al mio glande retorico. Guardai e vidi una grossa gocciolina di pre-cum traboccare e arrestarsi sulla punta del glande.

All’improvviso sentii frusciare Wanda eccitata: “Oh mio Dio… oh mio Dio!“ La guardai prontamente: si sporgeva per prima, gli occhi inchiodati al mio glande retorico. Guardai e vidi una grossa gocciolina di pre-cum traboccare e arrestarsi sulla punta del glande.

L’eccitazione di Wanda continuava: “Oh Dio! È almeno? Stai venendo occasione? Stai venendo?“

Non posso farci niente, ma rido ad alta canto, compiaciuto così dalla sua ingenuità cosicché dal proprio dedizione da fanciulla. Sembrava perplessa. “No, tenerezza. Stai andando esagerato celere. Questo è isolato pre-cum. È un olio semplice. Credimi, amorevolezza, quando lo vedrai conoscerai il effettivo liquido seminale.“ Le sorrisi animosamente. “Sei quantità nervoso effettivo?“

La presi in circolo. Poi guardai Cinzia. “Cosa ne pensi, Cinzia? La tua amica è una piccola impaziente che non vede l’ora di vedermi sparare un grosso forte pastoso. Vuole certamente vedermi sopraggiungere?“

Cinzia sorrise alla mia appiglio durante circolo della sua amica. Così fece una specie di cipiglio e disse teneramente: “Anch’io.”

Un’altra moltitudine di pre-cum bolle all’aperto e si raccoglie sulla frammento del mio verga. Continue reading “All’improvviso sentii frusciare Wanda eccitata: “Oh mio Dio… oh mio Dio!“ La guardai prontamente: si sporgeva per prima, gli occhi inchiodati al mio glande retorico. Guardai e vidi una grossa gocciolina di pre-cum traboccare e arrestarsi sulla punta del glande.”